GENERAZIONE Z ALL’OPERA

I giovani ferraresi raccontano i principali titoli dell’opera lirica e della danza, mettendosi in gioco davanti alle cineprese. Tra domande e curiosità, in più appuntamenti televisivi, faranno conoscere al pubblico tutto quello che c’è da sapere sui principali appuntamenti in cartellone al Comunale.

In continuità con la vocazione propria del Teatro Comunale di Ferrara “Claudio Abbado” di diffondere il patrimonio della musica, della prosa e della danza fra gli studenti delle scuole ferraresi, quest’anno alle classiche attività di partecipazione degli studenti alla vita e all’offerta artistica si aggiunge un nuovo progetto, che si tradurrà in un programma televisivo dal titolo “Prima della Prima in TV. Generazione Z all’Opera”.

Anche quest’anno il programma seguirà alcuni degli spettacoli della stagione 2022 2023 di Opera e Balletto del teatro e avrà come ospiti e protagonisti gli studenti e i docenti delle classi dei licei Ariosto, Carducci, Dosso Dossi e Roiti. Il programma, ideato da Marcello Corvino, direttore artistico del Teatro Comunale di Ferrara, nasce come laboratorio didattico, condotto all’interno del Ridotto del Teatro Comunale con la consulenza editoriale e tecnica di Telestense.

Educazione teatrale e promozione del teatro in musica sono le motivazioni culturali alla base del programma, che andrà alla scoperta, attraverso l’incontro fra teatro e studenti, dei principali elementi che compongono la messa in scena di un’opera lirica o di un balletto.

 

Lo scorso anno gli spettacoli oggetto di studio sono stati L’Orfeo, Ernani, la rassegna dedicata dal Teatro all’Ucraina, Sacro Vivaldi, La Cecchina e Don Giovanni