SILVIO ORLANDO

LA VITA DAVANTI A SÉ

dal testo “La Vie Devant soi” di ROMAIN GARY Emile Ajar

ph_SalvatorePastore
  • 18 Novembre 2021 - 20.30 Teatro Comunale -
  • 19 Novembre 2021 - 20.30 Teatro Comunale -
  • 20 Novembre 2021 - 20.30 Teatro Comunale -
  • 21 Novembre 2021 - 16.00 Teatro Comunale -

OPZIONE D’ACQUISTO
Da martedì 28 settembre a venerdì 8 ottobre, i possessori di abbonamento alla stagione di Prosa 19/20 possono acquistare i biglietti della stagione con una particolare riduzione a loro dedicata. L’acquisto può essere effettuato direttamente in Biglietteria oppure tramite prenotazione telefonica o via e-mail. Non è possibile l’acquisto on line.

VENDITA BIGLIETTI
Da sabato 9 ottobre vendita singoli biglietti. L’acquisto può essere effettuato direttamente in Biglietteria oppure tramite prenotazione telefonica o via e-mail e on line sul sito del Teatro e su www.vivaticket.it

 

PREZZO INGRESSO

INTERO

SENIOR

UNDER 30

ABBONATI 2019/2020 – GRUPPI

Platea

€ 32,00

€ 26,00

€ 19,00

€ 24,00

Palchi centrali 1^ fila

€ 31,00

€ 25,00

€ 18,50

€ 23,50

Palchi centrali 2^ fila

€ 22,00

€ 18,00

€ 13,00

€ 16,50

Palchi laterali 1^ fila

€ 25,00

€ 21,00

€ 15,00

€ 19,00

Palchi laterali 2^ fila

€ 18,00

€ 14,00

€ 11,00

€ 13,50

Galleria 4° ord. 1^ fila

€ 19,00

€ 15,00

€ 11,50

€ 14,00

Galleria 4° ord. 2^ fila

€ 13,00

€ 11,00

€ 8,00

€ 10,00

Loggione 1^ fila

€ 10,00

Loggione 2^ fila

€ 8,00

 

riduzione e regia

Silvio Orlando

con

Silvio Orlando
accompagnato da QUATTRO MUSICISTI

 

direzione musicale

Simone Campa

musiche registrate da

Roby Avena (fisarmonica) – Simone Campa (chitarra battente, percussioni)
Gianni Denitto (sax, clarinetto) – Cheikh Fall (kora, djembe)

direttore di scena

Luigi Flammia

scene

Roberto Crea

disegno luci

Valerio Peroni

assistente alla regia

Maria Laura Rondanini

fonico

Gianrocco Bruno

Pubblicato nel 1975 e adattato per il cinema nel 1977, al centro di un discusso Premio Goncourt, La vita davanti a sé di Romain Gary è la storia di Momò, bimbo arabo di dieci anni che vive nel quartiere multietnico di Belleville nella pensione di Madame Rosa, anziana ex prostituta ebrea che ora sbarca il lunario prendendosi cura degli “incidenti sul lavoro” delle colleghe più giovani. Un romanzo commovente e ancora attualissimo, che racconta di vite sgangherate che vanno alla rovescia, ma anche di un’improbabile storia d’amore toccata dalla grazia.
Silvio Orlando ci conduce dentro le pagine del libro con la leggerezza e l’ironia di Momò diventando, con naturalezza, quel bambino nel suo dramma. Un autentico capolavoro per tutti, dove la commozione e il divertimento si inseguono senza respiro.

 

INCONTRO CON LA COMPAGNIA

Sabato 20 novembre, ore 12 – Ridotto del Teatro
La Compagnia incontra il pubblico
INGRESSO LIBERO

L’attività è realizzata grazie al contributo concesso alla Biblioteca della Fondazione Teatro Comunale dalla
Direzione generale Educazione, ricerca e istituti culturali del Ministero della cultura

 

 

 

 

Vendita biglietti da sabato 9 ottobre, in biglietteria e on line

 

Sostieni il Teatro