COMPAGNIA ZAPPALÀ DANZA

INSTRUMENT JAM

ph_Kasia Chmura
  • 22 Ottobre 2022 - 20.30 Teatro Comunale -

Instrument Jam va ad aggregare tutti gli strumenti del progetto Instruments di Roberto Zappalà. In questo spettacolo il virtuoso di marranzani Puccio Castrogiovanni viene affiancato da Arnaldo Vacca ai tamburi e Salvo Farruggio all’hang, per amplificare la partitura musicale del primo capitolo Instrument 1. Gli echi dei nuovi strumenti si riverberano sulla danza, creando nuove suggestioni. In scena insieme ai musicisti i sette danzatori della compagnia, tutti uomini, che interpretano con vigore e arroganza una Sicilia senza confini dove la tradizione e il moderno si incontrano, si incrociano, si fondono.

 

PREZZI BIGLIETTI

INGRESSO INTERO RIDOTTO
(oltre i 65 anni)
UNDER 30
(fino a 30 anni)
Platea 30,00 € 24,00 € 18,00 €
Palco centrale I^ fila 30,00 € 24,00 € 18,00 €
Palco centrale II^ fila 24,00 € 19,00 € 14,50 €
Palco laterale I^ fila 24,00 € 19,00 € 14,50 €
Palco laterale II^ fila 18,00 € 14,00 € 11,00 €
Galleria 4° ordine I^fila 19,00 € 15,00 € 11,50 €
Galleria 4° ordine II^fila 13,00 € 10,00 € 8,00 €
Loggione I^fila 12,00 € 9,00 €
Loggione II^fila,
Ingresso loggione
9,00 €
coreografie e regia

Roberto Zappalà

musica originale (dal vivo)

Puccio Castrogiovanni

danzatori

Adriano Coletta, Roberto Provenzano, Antoine Roux-Briffaud, Fernando Roldan Ferrer, Salvatore Romania, Joel Walsham, Erik Zarcone

marranzani (scacciapensieri)

Puccio Castrogiovanni

percussioni

Arnaldo Vacca

hang

Salvo Farruggio

testi

Nello Calabrò

luci, scene e costumi

Roberto Zappalà

assistente alla produzione

Federica Cincotti

management

Vittorio Stasi

direzione tecnica

Sammy Torrisi

ingegnere del suono

Gaetano Leonardi

direzionegenerale

Maria Inguscio

coproduzione Scenario Pubblico/ Compagnia Zappalà Danza – Centro Centro di Rilevante Interesse nazionale

La Compagnia Zappalà Danza è sostenuta da Ministero per i Beni e le Attività Culturali e Regione Siciliana Assessorato del Turismo, Sport e Spettacolo

durata 70 minuti

Da 32 anni Roberto Zappalà corre e racconta, come nessun altro, un sud vivo e vibrante insieme alla sua Compagnia «con tenacia, lucidità, visione e continua voglia di andare avanti, di perfezionare la sua poetica, di dare una casa alle sue idee di danza, naturalmente umanista e filosofica.»
Realizza solo per la propria compagnia oltre 80 creazioni prevalentemente a serata intera, diverse inoltre le collaborazioni con altre compagnie, tra cui Balletto di Toscana, la Scuola di Ballo del Teatro alla Scala di Milano, Norrdans (S), ArtEZ Arnhem (NL), la Fondazione Theaterwerkplaats Generale Oost (NL), Goteborg Ballet (S). Nel 2011 realizza le coreografie della cerimonia di apertura dei Mondiali di Scherma e nel 2016 cura il progetto Insieme – Parata Urbana per il Festival Torinodanza e per il Défilée della Biennale di Lione. E’ responsabile del recupero e ideazione di Scenario Pubblico a Catania, aperto nel 2002, residenza della Compagnia Zappalà Danza e raro esempio in Italia di centro coreografico europeo. Ha ricevuto diversi premi, tra i più prestigiosi: quello dell’Associazione Nazionale Critici di Teatro nel 2013 e nel 2022 il Premio Hystrio-Corpo a corpo per il trentennale lavoro della Compagnia Zappalà Danza.

 

 

 

 

Sostieni il Teatro